Scavo Archeologico Abbandonato

di Giulio Cazzoli e Lucas Dune

Dopo aver dato comunicazione del ritrovamento di un reperto che avrebbe portato alla riscrittura della Storia (sic), il campo scavi della spedizione Belzona è stato improvvisamente abbandonato. Le fonti di Intelligence riportano che il manufatto che hanno trovato sia ancora sotterrato da qualche parte negli scavi. Dovete recuperarlo e portarlo al sicuro.

Scavo archeologico abbandonato

Dopo aver dato comunicazione del ritrovamento di un reperto che avrebbe portato alla riscrittura della Storia (sic), il campo scavi della spedizione Belzoni è stato improvvisamente abbandonato. Le fonti di Intelligence riportano che il manufatto che hanno trovato sia ancora sotterrato da qualche parte negli scavi. Dovete recuperarlo e portarlo al sicuro.

Termine dello scenario

Lo scenario ha termine all’occorrenza della prima tra

  • Reperto Archeologico portato fuori dalla mappa (vedi Esfiltrare il reperto)
  • Fine del turno 8
  • Fine del tempo di gioco (120 minuti)

Esfiltrare il reperto

Per portare il Reperto al sicuro (e concludere il maniera vittoriosa lo scenario), l’Unità che lo possiede deve trovarsi in uno dei tre quadrati di uscita (A1, A2, B1) ed eseguire una Azione Gratuita (Free Action). Al momento della consegna la partita ha termine (l’unità conta in possesso del Reperto).

Condizione di vittoria

Scopo: Recuperare il manufatto

Vittoria primaria

Per segnare una Vittoria Primaria è necessario che alla fine della partita (tempo/turni o uscita del reperto dalla mappa) una propria Unità di Fanteria sin in possesso del Reperto Archeologico.

Verifica della Vittoria primaria

La condizione di vittoria viene controllata alla fine della partita (vedi Termine dello scenario).

Vittoria secondaria

Se alla fine del tempo o dei turni di gioco la condizione primaria non è stata raggiunta, risulta vincitore (e segna una Vittoria Secondaria) il giocatore che realizza l’obiettivo secondario. Se nessun giocatore realizza l’obiettivo secondario o se entrambi lo realizzano, il risultato è un pareggio (entrambi i giocatori segnano un Pareggio).

Punti Vittoria

Ciascun giocatore guadagna un numero di Punti Vittoria pari al valore in punti delle unità distrutte all’avversario.

Setup

Elementi posizionabili

Ogni giocatore ha a disposizione una trappola anticarro che deve essere schierata ovunque entro l’area rossa (tranne che nella zona degli scavi).

Assegnazione degli obiettivi secondari

Al termine della fase di setup (dopo aver posizionato gli elementi posizionabile, ma prima del tiro di iniziativa) entrambi i giocatori pescano e tengono segreto l’obiettivo secondario.

Specialista in campo: Archeologo

Ad una delle unità inviate nella zona degli scavi è stato assegnato un archeologo (o un tombarolo, la differenza in questo caso è minima).

Al termine della fase di setup, prima di tirare l’iniziativa, ogni giocatore sceglie un soldato di una Unità di Fanteria non eroe o superhuman del proprio esercito e lo constassena, segretamente, con un bollino. Quel soldato è l’archeologo assegnato all’unità. L’Azione Speciale Cercare (vedi Cercare negli scavi) compiuta da una unità che contiene l’archeologo (ancora sul campo) riesce anche con il simbolo di mirino, oltre che quello di fazione.
Nel momento in viene sfruttato il bonus dell’archeologo (quando l’unità riesce nella Azione Speciale Cercare con un risultato di mirino) l’archeologo viene rivelato.

Obiettivi secondari

L’obiettivo secondario viene assegnato casualmente a ciascun giocatore all’inizio della partita. L’obiettivo secondario deve essere tenuto segreto all’avversario e svelato solo a termine partita.

Realizzare il proprio obiettivo secondario, indipendentemente dalla condizione di vittoria, assegna un gettone, da spendere nella successiva partita.

Gli obiettivi secondari di questo scenario sono:

  1. Riserva VK : Possedere a fine partita la Strana Pietra (vedi Una strana pietra) trovata negli scavi conferisce un gettone Arma portatile potenziata
  2. Eliminatore professionista: Aver eliminato almeno due Eroi (inclusi i Superhuman) o miniature con l’abilità Officer conferisce un gettone Black Ops. Se la lista avversaria non contiene un numero sufficiente di eroi e ufficiali, l’obiettivo diventa “Sterminio: Aver eliminato almeno il 50% (in punti armata, PA) dell’armata avversaria conferisce un gettone Impavido
  3. Dietro le linee: Avere una unità di terra in uno dei quadrati della zona di entrata dell’avversario conferisce un gettone Scout
  4. Recuperare provvigioni e medicinali: Controllare entrambe le casse mediche (G11 o K7) conferisce un gettone Kit medico
  5. Ricambi e attrezzatura meccanica: Controllare entrambe le casse generiche (I11 o K9) conferisce un gettone Kit Riparazione

Schieramento

Durante il primo turno i giocatori entrano dagli angoli (4 caselle per ciascun lato) contrapposti, il Primo Giocatore entra dal lato blu (I), il Secondo dal lato viola (II).

Interdizione al lancio

L’area degli scavi (vedi Cercare negli scavi) conta come obiettivo ai fini della abilità Airborne (e similari).

Regole Addizionali

Cercare negli scavi

Una unità di fanteria (inclusi gli eroi singoli) presente nell’area degli scavi (il quadrato centrale tre per tre con angoli D5 e F7) può effettuare un’Azione Speciale Cercare, in tal caso tira un dado e se ottiene il simbolo di fazione trova il Reperto Archeologico e ne ottiene il possesso.

Il Reperto Archeologico è unico, quindi, ulteriori azioni di Cercare una volta che è stato trovato, non porteranno alla luce altri Reperti Archeologici, potranno far scoprire una Strana Pietra (vedi Una strana pietra).

Reperto Archeologico

Il Reperto Archeologico è normalmente trasportabile (non conferisce penalità al movimento).

  • Può venire lasciato dalla unità che lo trasporta usando una Azione Speciale (e viene lasciato nel riquadro occupato);
  • Può venire raccolto da una unità che occupa lo stesso quadrato (del reperto) usando una Azione Speciale;
  • Può essere ceduto ad o preso da una unità amica adiacente (Raggio C) usando una Azione Speciale.

Un reperto abbandonato sul campo non blocca la linea di vista o il movimento.

Arcane energie

Il Reperto Archeologico è fonte di una arcana energia che si irradia nelle sua immediate vicinanze, questa energia genera tre effetti:

  1. Interferenza elettromagnetica : Il reperto, di conseguenza anche l’unità che lo trasporta, non può essere caricato o trasportato su di un Veicolo o su di un Volante.
  2. Campo distorsivo :  I successi ottenuti da un attacco a fuoco compiuti su di una unità in che trasporti il Reperto Archeologico devono essere ritirati. Il campo non ha effetto sugli attacchi a corpo a corpo
  3. Radiazioni mortali : Alla attivazione, prima della assegnazione delle azioni, l’unità che trasporta il Reperto Archeologico perde una delle miniature (scelta dal giocatore, eroe o semplice fante) della unità stessa, uccisa dalle radiazioni senza possibilità di tiro salvezza o damage resilient. Nessuna abilità può impedire l’eliminazione della miniatura, inclusa l’abilità Cheat Death.

Una strana pietra

Portare alla luce il Reperto Archeologico non esaurisce lo scavo. Una volta che il Reperto Archeologico è stato trovato è possibile continuare ad effettuare azioni speciali Cercare negli scavi (vedi). In caso di successo viene portata alla luce una Strana Pietra. La pietra può venire trasportata e gestita in maniera identica al Reperto Archeologico (vedi), senza gli effetti nocivi e senza gli effetti positivi, portare fuori dal campo la pietra non termina lo scenario, ma la mette al sicuro da furti. La stessa Unità non può trasportare sia il reperto che la pietra. La Strana Pietra ha l’unico effetto di definire l’obiettivo Riserva di Vk.

Anche la Strana Pietra è un oggetto unico, quindi ulteriori azioni Cercare, scoperti reperto e pietra, non porteranno a nulla.